Adugna campione regionale di mezza maratona

12 Maggio 2019

A Pescara, nella VI Maratonina del Mare, vince il barese Antonio Giuliano Gaeta in 1h 10'53", Biniyam Senibeta Adugna secondo in 1h 11'17"   


 

Si è svolta domenica 12 maggio a Pescara la VI Maratonina del Mare, Pescara Half Marathon, manifestazione inserita nel calendario nazionale FIDAL, valida anche come campionato regionale Assoluto e Master di mezza maratona (Km 21,097). L’organizzazione è stata curata dalla società Runners Pescara. Al via erano presenti oltre mille podisti (con 1.033 arrivati, 258 gli arrivati alla gara di 10,5 Km), che non si sono fatti condizionare dal maltempo. Ha vinto il barese Antonio Giuliano Gaeta, 27 anni, che ha impiegato 1h 10’53”, a dieci secondi dal suo primato personale. Ha preceduto al secondo posto l’italo etiope Biniyam Senibeta Adugna, 1h 11’17”, che si laureato campione regionale davanti al veterano Alberico Di Cecco 1h 11’28”, a pochi secondi dal diretto rivale. Tra le donne si è imposta la marocchina Asmae Ghizlane, quindicesima nell’ordine d’arrivo generale in 1h 19’12”. La prima delle abruzzesi è stata Barbara Spadaccini (Runners Chieti), ottava tra le donne, che si è laureata campionessa regionale in 1h 33’11”, davanti a Mara De Juliis (Filippide Montesilvano) 1h 33’45”, terza Barbara Mariano (Pretuzi Runners Teramo) 1h 34’20”.      

La Pescara Half Marathon rappresenta l’unica gara di mezza maratona in Abruzzo con percorso regolarmente omologato (i riscontri cronometrici sono riconosciuti a livello federale). La partenza è stata data regolarmente alle 9.30 da via Pepe, all’altezza dell’ingresso Maratona dello stadio Adriatico Cornacchia, nel cui interno, sulla pista di atletica, era posto l’arrivo, nello stile suggestivo delle maratone olimpiche. Il lungo serpentone di podisti, ha toccato varie zone di Pescara: riviera sud Porto Turistico, via Andrea Doria, Corso Vittorio Emanuele, Corso Umberto, via Nicola Fabrizi, Teatro D’Annunzio. Competitiva la gara femminile, che vedeva schierate atlete quotate, tra le quali la marocchina Asmae Ghizlane e numerose italiane provenienti da altre regioni. La contesa per la vittoria maschile è stato un affare a tre, che ha visto alla fine prevalere la maggiore freschezza di Gaeta. Si sono dovuti arrendere Adugna e Di Cecco, quest’ultimo caparbio nell’insidiare il titolo regionale al più giovane collega.       

Classifica generale: 1° Antonio Giuliano Gaeta (Montedoro Noci) 1h 10’53”, 2° Biniyam Senibeta Adugna (Turismo Podismo) 1h 11’17”, 3° Alberico Di Cecco (Vini Fantini Pescara) 1h 11’28”, 4° Marco Mancini (La Sorgente Fara San Martino) 1h 14’23”, 5° Gianni Scappucci (Runners Sulmona) 1h 16’13”, 6° Aloisio Rollo (Podistica Monte Sant’Angelo) 1h 16’37”, 7° Nicolino Catalano (I Lupi D’Abruzzo Atessa) 1h 16’40”, 8° Giovanni Paone (Purosangue Athletics Club) 1h 16’59”, 9° Stefano Ronchetti (The Hurricane Pescara) 1h 18’05”, 10° Davide Foresi (Il Crampo Lanciano) 1h 18’07”, 11°Fiorindo Del Greco (Filippide Montesilvano) 1h 18’13”, 12° Angelo Iademarco (Podistica San Salvo) 1h 18’36”.     



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate