Addio a Ugo Sansonetti

17 Agosto 2019


 

Aveva compiuto 100 anni lo scorso 10 gennaio, si è spento serenamente a Roma il 14 agosto Ugo Sansonetti, uno dei veterani dell’atletica master italiana. Appassionato da sempre di sport, negli anni Novanta ha iniziato a mettersi alla prova in pista con le gare di velocità, dopo una vita da imprenditore, collezionando una lunga serie di medaglie e primati di categoria. Per 53 volte è salito sul gradino più alto del podio internazionale, tra Mondiali ed Europei master, e tuttora detiene il record del mondo M90 dei 200 indoor con 40.34, insieme ad altri quattro limiti continentali. A 93 anni un infortunio al femore lo ha costretto a uno stop, ma nel 2014 era tornato alle gare, fedele al suo motto “Non fermarsi mai!” che è anche il titolo di uno dei suoi libri. Romano di origini pugliesi (di Mottola, di cui è stato sindaco), ha avuto dieci figli. Alla famiglia vanno le condoglianze del presidente FIDAL Alfio Giomi, del Consiglio federale e di tutta l’atletica italiana.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 SANSONETTI UGO