Abruzzo terzo al Trofeo Musacchio



Nel triplo, Salvatore Angelozzi 13,40, Valeria Latino 11,65. Zoe Pretara 6'50"31 sui 2000

 


 

Una rappresentativa abruzzese Under 16 con le armi già affilate, quella che si appresta ad affrontare il prossimo 11-12 ottobre, a Borgo Valsugana (Trento), i Campionati Italiani della categoria. Al meeting Trofeo Musacchio, che si è svolto sabato 20 settembre a Campobasso, la selezione regionale Cadetti ha conquistato un prestigioso terzo posto, nonostante la rinuncia all’ultimo momento alla sua atleta di punta, la mezzofondista Gaia Sabbatini, causa un risentimento muscolare, e a qualche altra assenza. Alla manifestazione, vinta dalle Marche, che ha preceduto al secondo posto la Puglia (due soli punti davanti all’Abruzzo), hanno preso parte anche le rappresentative di Campania, Umbria, Basilicata, Calabria e Molise. Tra le fila abruzzesi, in primo piano salti e mezzofondo, dove sono stati messi a segno prestazioni di rilevanza nazionale. Su tutti, emerge il risultato del teramano Salvatore Angelozzi (Gran Sasso Teramo), classe 2000, nella gara di salto triplo. Ha vinto con la misura di 13,40 metri (vento + 0,9 m/s), ottenuta al quarto turno di salti, dopo aver conseguito tutte misure oltre i tredici metri, cioè con ben quattro primati personali di fila. Una sequenza che gli ha permesso di precedere in classifica il pugliese Jean Francois Sanzia, stessa misura di Angelozzi, ma con tre nulli nella sua serie. Con questo risultato, il giovanissimo talento teramano si posiziona quarto nella graduatoria nazionale di categoria. Salto triplo da protagonisti anche al femminile, dove un’altra teramana, Valeria Latino (Gran Sasso Teramo), classe 2000, ha vinto con la misura di 11,65 metri (vento + 2,4 m/s), seconda prestazione italiana stagionale di categoria e primato personale migliorato di ben 47 centimetri.

Il contributo del mezzofondo è rappresentato dall’impresa dell’appena quattordicenne Zoe Pretara (Mennea Atletica Chieti) sui 2000 metri, dove ha vinto con il tempo di 6’50”31, precedendo al secondo posto la più quotata Alice Principi (Avis Macerata), 6’50”91. Con questo risultato la Pretara ha polverizzato il vecchio record regionale Cadette di 6’55”93 appartenente a Lucrezia Anzideo  (Hadria Pescara), risalente al 2011.

A livello maschile, protagonista anche l’avezzanese Antonio Muresu (USA S. Club Avezzano), ottimo specialista delle prove multiple, che sabato ha vinto due gare. Sugli 80 metri si è imposto con il tempo di 9”66 (vento - 2,1 m/s), bissando anche sui 100 ostacoli (cm 84) con 14”47 (vento - 0,7 m/s). Lo stesso atleta ha contribuito al terzo posto della 4 x 100, con Angelozzi, Giancroce e Mantenuto, 46”45. Per rimanere in tema velocità, di rilievo tecnico il secondo posto della 4 x 100 femminile, con Fazio, Zuccarini, Botondi, Barrucci, che ha fermato il cronometro a 51”01, dietro l’inarrivabile Marche, 49”77.

Secondi posti significativi quelli conquistati da Manuel Di Primio (Tethys Chieti) sui 1200 siepi (3’28”92), Lorenzo Mantenuto (Hadria Pescara) nel salto in lungo (6,46 metri), Silvia Botondi (Bruni Atletica Vomano) sui 300 (42”77), Greta Zuccarini (Hadria Pescara) sui 300 ostacoli (48”05) e Maryam Addad (Tethys Chieti) sui 3000 di marcia (15’59”50) e Giovanna Di Fabio (Tethys Chieti) sui 1200 siepi con 4'13"47. 

Altri risultati. Cadetti. 300: 2° Leonardo Puca (Atletica L’Aquila) 38”12. 1000: 5° Davide Di Cesare (Serafini Sulmona) 2’52”18. 2000: 7° Mattia D’Orazio (Vini Fantini by Farnese) 6’31”22. 1200 siepi: 4° Simone Sabatini (USA S. Club Avezzano) 3’35”58. 300 ostacoli: 2° Lorenzo Spoglia (Ultraman Project) 43”05. Alto: 5° Riccardo Reale (Hadria Pescara) 1,63. Asta: 3° Michelangelo Pomante (Gran Sasso Teramo) 3,40. Peso: 8° Davide Castelli (Gran Sasso Teramo) 8,95. Disco: 5° Jacopo Gimminiani (Gran Sasso Teramo) 24,96. Martello: 3° Stefano Barbone (Tethys Chieti) 43,24. Giavellotto: 4° Francesco Rabottini Mennea Atletica) 40,31. Marcia 5000: Stefano D’Andrea (Tethys Chieti) 28’06”34.

Cadette. 80 (v. – 1,5 m/s): 3^ Stefania Barrucci (Atletica L’Aquila) 10”80. 1000: 3^ Francesca Mastrippolito (Gran Sasso Teramo) 3’18”24. 80 ostacoli (v. + 0,0 m/s): 4^ Serena Corazzini (Serafini Sulmona) 13”43. Alto: 4^ Nicole Del Greco (Hadria Pescara) 1,52. Lungo: 4^ Giorgia Di Placido (Hadria Pescara) 4,93. Peso: 7^ Vittoria Valletta (Falco Azzurro Chieti) 8,08. Disco: 3^ Victoria Tuzii (Serafini Sulmona) 24,98. Martello: 4^ Giulia Palladini (Ecologica Giulianova) 29,36. Giavellotto: 6^ Giorgia Lanciaprima (Gran Sasso Teramo) 21,04.    

                                                                                  

 

               

                                                                                               

 



Condividi con
Seguici su: