"Kilometro verticale Serra di Celano"

22 Settembre 2021


 

Il podismo abruzzese del calendario FIDAL si sposta in montagna, per la manifestazione “Kilometro verticale Serra di Celano”, in programma domenica 26 settembre con partenza dalla località di Piazza Aia, a Celano, alle ore 10.00. Arrivo fissato alla croce della vetta del monte Tino, detto anche Serra di Celano, a quota 1.954 metri. La lunghezza della gara è di Km 2,5, con una pendenza del 45% e un dislivello positivo di 1.100 metri. E’ uno dei trail running più duri d’Italia, per il quale è richiesto un allenamento specifico e anche conoscenza dell’ambiente di montagna. Le iscrizioni chiuderanno alle ore 23:00 di Venerdì 24 Settembre 2021, dal sito enternow. È facoltativo l’uso dei bastoncini. L’iscrizione avrà un costo di € 20,00.

Nella quota di iscrizione è compreso: pettorale di gara, assistenza e ristori lungo il percorso, pacco gara.

AUTOSUFFICIENZA

Lungo il percorso non saranno presenti punti ristoro ma solo all’arrivo in vetta. Il principio della corsa individuale in auto-sufficienza è la regola.

RISTORI

È previsto un ristoro con acqua, sali all’ arrivo in cima alla Serra (km 2,5) ed un ristoro finale in piazza Aia zona di partenza.

PARTENZA

Ritrovo atleti dalle ore 8:00 presso Piazza Aia di Celano, è previsto un breve briefing tecnico alle 9:30.

La partenza avverrà in modalità: singola / cronometrata.

L’ordine di partenza di ciascun atleta verrà stabilito insindacabilmente dalla società organizzatrice.

I concorrenti dovranno presentarsi alla partenza entro le ore 09:45 di Domenica 26 Settembre 2021; il via sarà dato alle 10:00.

L’Organizzazione non provvederà a trasportare a valle (zona partenza) gli atleti dopo l’arrivo in vetta e non si farà carico di trasportare presso l’arrivo la borsa del cambio abiti dell’atleta.

Il rilevamento dei tempi sarà a cura di ENTERNOW.

PERCORSO

Il percorso sarà interamente segnalato da bandierine colorate. È fatto obbligo per ogni partecipante di seguire fedelmente il percorso tracciato pena la squalifica. Lungo il percorso sarà presente personale atto al controllo per il corretto svolgimento della competizione. I chilometri non sono segnati sarà segnalato solo il dislivello positivo ogni 100 mt. A tal proposito si consiglia di studiare bene la mappa del percorso fornita dall’organizzazione.

SICUREZZA E CONTROLLO

Sul percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione in costante contatto con la base. In zona partenza sarà presente un’ambulanza con medico a bordo in contatto con l’elisoccorso, pronto ad intervenire. Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo, dove addetti dell’organizzazione monitoreranno il passaggio degli atleti. Nel caso in cui si rendesse necessaria l’attivazione del 118, compreso l’eventuale uso di elicottero, le spese derivanti per l’intervento di strutture esterne a quelle dell’organizzazione, sia prima, durante e dopo, saranno a carico dell’atleta e non potranno essere imputate all’organizzazione stessa.

AMBIENTE

La corsa si svolge nel parco naturale regionale protetto Sirente – Velino. I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando in particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

METEO

L’organizzazione si riserva di effettuare anche all’ultimo minuto variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti. L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti o dei soccorritori.

TEMPO MASSIMO E CANCELLI ORARI

Il tempo massimo per giungere all’arrivo è di 3 ore dall’ orario di partenza.

PREMI

Non sono previsti premi in denaro. Saranno assegnati premi in natura ai primi 5 uomini, alle prime 5 donne.

 

  



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate