D'Onofrio 1h 02'32" alla mezza mondiale

18 Ottobre 2020


 

Missione compiuta per Daniele D’Onofrio che, ai mondiali di mezza maratona (Km 21,097), che si sono svolti ieri mattina a Gydnia, città polacca che si affaccia sul Mar Baltico, ha migliorato il primato personale di 43 secondi, chiudendo in 1h 02’32”. La prestazione gli ha consentito di classificarsi 49° su 121 concorrenti al via, quarto dei cinque italiani in gara. Era l’obiettivo che il 27enne atleta di Scontrone, tesserato con le Fiamme Oro, si era prefissato alla vigilia della gara. La quale è stata affrontata con regolarità da D’Onofrio, con un passaggio ai primi 10 Km in 29’34” e una seconda metà, fino al 20° Km, corsa in 29’52”, comunque in rimonta rispetto alla 65^ posizione occupata dopo i primi 5 Km. Il migliore degli azzurri è stato il primatista italiano di maratona Eyob Faniel, 26° in 1h 00’53”, a 9 secondi dal personale. Piuttosto raggruppati gli altri arrivati: 43° Pietro Riva 1h 02”28, 44° Stefano La Rosa 1h 02’28”, anche lui al primato personale. Ritirato per problemi fisici Nekagenet Crippa. Elevato il livello della gara, con la vittoria dell’ugandese Jacob Kiplimo in 58’49”, davanti al keniano Kibiwott Kandie 58’54”, terzo Amedework Walegen (Etiopia) 59’08”, quarto il neoprimatista mondiale dei 10.000, Joshua Cheptegei (Uganda) 59’21”.  

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate