Adugna e Sabbatini protagonisti alla 1^ di cross

21 Gennaio 2019

A Lanciano, Ippodromo delle Rose, 1^ prova dei campionati di società di cross Assoluti, Juniores e Allievi. L'Aterno Pescara conduce nel cross maschile 


 

Il calendario dell’atletica leggera regionale riservava domenica 20 gennaio la prima prova dei campionati di società di corsa campestre riservati alle categorie Assoluti (over 19), Juniores (under 20) e Allievi (under 18). Le gare, che hanno visto la partecipazione di oltre cento atleti, si sono svolte a Lanciano, presso l’Ippodromo delle Rose, struttura che nel 2008 ha ospitato anche i campionati italiani individuali della specialità. L’organizzazione è stata curata dalla società The Hurricane Pescara in  collaborazione con la Nuova Atletica Lanciano. La prova era valida anche per la qualificazione alle finali nazionali di squadra,  in programma il 9-10 marzo a Venaria Reale (Torino).

La gara tecnicamente più competitiva, e con il più alto numero di partecipanti, è stata quella maschile di Km 10, che ha visto ai nastri di partenza numerosi mezzofondisti quotati, specialisti della strada e della pista. Ma nella gara femminile si è aggiunta all’ultimo momento la significativa presenza della pluricampionessa italiana Juniores del mezzofondo veloce Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso), all’esordio nell’inedita distanza, per lei, degli 8 Km, affrontati come allenamento in un programma di preparazione diverso rispetto alla stagione scorsa. La Sabbatini ha ovviamente gestito da dominatrice la gara, chiudendo in 34’04”, con un vantaggio di un minuto e 18 secondi sulla seconda, la stradista Sara Di Prinzio (Runners Chieti), terza un’altra specialista delle gare su strada, Francesca Zulli (La Sorgente Fara San Martino).    

La gara maschile di Km 10 si è rivelata meno combattuta del previsto per il primo posto. Si è imposto l’italo etiope Biniyam Senibeta Adugna (Turismo Podismo Giulianova) in 34’35”, con un vantaggio di oltre trenta secondi su uno dei favoriti della vigilia, il giovane vastese Douglas Scarlato (Aterno Pescara), specialista di livello nazionale dei 3000 siepi. Oltre a Scarlato, si sono piazzati entro i 35 minuti altri quattro atleti, a conferma del buon livello agonistico della gara: terzo Tommaso Giovannangelo (La Sorgente) 35’13”, quarto Alessio Bisogno (Passologico Pescara) 35’26”, quinto Anthony Scarinci (Aterno Pescara) 35’36”, sesto Giulio Antonio Ruggiero (Runners Chieti) 35’53”. Nella classifica a squadre maschile, dove sono in lizza ben nove squadre, conduce al momento l’Aterno Pescara davanti, nell’ordine a Runners Chieti e Passologico Pescara. Un’altra gara di apprezzabili contenuti agonistici è stata quella Allievi di Km 5, vinta da Francesco D’Angelo (Mennea Chieti) in 17’07”, precedendo al secondo e terzo posto due atleti targati Atletica Gran Sasso Teramo: Riccardo Rocchio 17’34” e Mohamed Lapaiti 1738”. Quarto si è piazzato l’esordiente di categoria Francesco Larcinese (Atletica L’Aquila) 17’49”, quinto El Mahdi Addad (Mennea Chieti) 17’59”. Nella classifica a squadre conduce l’Atletica Mennea Chieti, davanti ad Atletica Gran Sasso e Unione Atletica Abruzzo.  

La seconda prova, che assegnerà anche i titoli regionali individuali, si disputerà il 24 febbraio a Miglianico.

Le altre classifiche. Uomini. Juniores Km 8: 1°  Edoardo Pretara (Mennea Chieti), 2° Eolo Lisciani (Atletica Gran Sasso), 3° Domenico Davino (Mennea Chieti). Donne. Allieve: 1^ Hajar Arafi (Atletica Gran Sasso), 2^ Elena Trivellone (Tethys Chieti), 3^ Cristiana Lufrano (Runners Chieti). Juniores: 1^ Zoe Pretara (Mennea Chieti), 2^ Marika Monaldi (Unione Atletica Abruzzo), 3^ Veronica Fermi (Unione Atletica Abruzzo). Classifiche di società. Uomini. Juniores: 1^ Mennea Atletica Chieti. Done. Allieve: 1^ Tethys Chieti. Juniores: 1^ Mennea Atletica Chieti. Seniores: 1^ Runners Chieti.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate