AI MONDIALI MASTER GRANDI PROVE DEGLI ATLETI DELLA SEF MACERATA




 

Sono gi? tre le prestigiose medaglie al collo dei sempreverdi portacolori delle Marche impegnati ai Mondiali Master in corso in questo week-end a Linz in Austria. Autori di questi successi iridati sono Vincenzo Felicetti (M55) ed Emma Maria Mazzenga (W70). Felicetti ha, infatti, conquistato la medaglia d?argento nei 200 m con il crono di 25.12, alle spalle soltanto dell?americano Bill Collins (23.36), mentre la Mazzegna ? salita sul secondo gradino del podio degli 800 m (3:24.13) e sul terzo dei 200 m (37.22), gara dominata dalla svedese Astrid Nilsson (35.53).

 

E?, per?, importante ricordare che questi due atleti si erano gi? messi in evidenza nel corso dell?edizione 2004 dei Mondiali Master, andata in scena in Germania a Sindelfingen, dove si erano portati a casa la bellezza di tre medaglie a testa. Ad accomunarli ? sia la societ? di provenienza ovvero la SEF Macerata, sia il fatto che entrambi si sono presentati alla rassegna mondiale anche con un?autentica collezione di titoli italiani conquistati ai recenti Tricolori Master di Ancona. Per Felicetti la tre giorni anconetana era, infatti, significata la vittoria di altrettante medaglie d?oro (200-400-staffetta 4x200), mentre Emma Mazzegna sia era brillantemente laureata Campionessa d?Italia nei 60 e nei 400 m.

 

Ma la compagine di atleti marchigiani iscritti alla rassegna iridata ? davvero ben nutrita.  Tra gli uomini, infatti, troviamo anche Paolo Pepa (M35 - Atl. TreValli Ancona), Gianni Gallucci (M40 - Atl. Monturanese), Luigino Paci e Luigi Proietti (M40 - Mezzofondo Club Ascoli), Gabriele Battista (M45 - Atl. TreValli Ancona), Andrea Renzi (M50 ? Atl. Fabriano Osimo) e Silvano Pierucci (M75 ? SEF Macerata). A livello femminile, invece, la Marche sono rappresentate anche dalla campionessa mondiale uscente del salto in alto Giulia Perugini (W65 ? SEF Macerata) e da Olga Guidotti (W45 ? Mezzofondo Club Ascoli).



Condividi con
Seguici su: