A Torino i Campionati Italiani Allievi




 
Sono stati presentati alla stampa i Campionati Italiani Allievi, che si svolgeranno a Torino nel prossimo fine settimana. Le manifestazione è stata illustrata dal presidente del Cus Torino, Riccardo D’Elicio, e dal vicepresidente FIDAL, Alfio Giomi. Sono intervenuti anche il consigliere FIDAL, Mauro Nasciuti, il presidente del CONI Piemonte, Gianfranco Porqueddu, e in rappresentanza delle istituzioni locali gli assessori allo sport della città di Torino, Renato Montabone, e della Provincia di Torino, Silvana Accossato. Lo Stadio “Primo Nebiolo” di Parco Ruffini vedrà all’opera circa 1500 giovani atleti provenienti da tutta Italia . “La ragione di questi grandi numeri – ha spiegato Alfio Giomi – risiede nella scelta della FIDAL di eliminare i minimi di partecipazione. Lo scopo è dare vita a un evento che ha in sé valenze sia tecniche sia promozionali”. Queste peculiarità della manifestazione sono state messe in evidenza anche da Riccardo D’Elicio, che ha aggiunto: “I Campionati italiani Allievi rientrano nel florilegio di eventi sportivi che caratterizzano Torino e il Piemonte”. I Campionati Italiani Allievi edizione 2002 si preannunciano particolarmente interessanti sotto il profilo tecnico. A Torino saranno presenti tutti i migliori, tra i quali Gilio Iannone (3:52.77 nei 1500), Fabio Cerutti (7.34 nel lungo), Nazzareno Di Marco (58.15 nel disco) e Giorgio Rubino (45:37.6 nella marcia 10 km), Giulia Arcioni (24.07 nei 200), Giulia Brescacin (1.79 nell’alto), Laura Gibilisco (57.86 nel martello), Silvia Carli (50.69 nel giavellotto) e Agnese Ragonesi (24:10.64 nella marcia 5 km e detentrice delle migliori prestazioni italiane nel miglio e nelle due miglia di marcia). Prime prove venerdì mattina a partire dalla ore 10. File allegati:
- Start List e Risultati
- Notizie utili
- Programma Orario/Timetable



Condividi con
Seguici su: