60 metri: sprinter al debutto nel weekend

19 Gennaio 2021

Comincia la stagione delle staffettiste azzurre della 4x100: Siragusa ad Ancona, Herrera a Padova, Fontana a Modena. Esordio anche per Luca Lai nel capoluogo marchigiano

 

A tutto sprint. Nel prossimo weekend scatta la stagione di alcune delle velociste azzurre della staffetta 4x100, appena rientrate dal raduno federale di Catania. Tra sabato 23 e domenica 24, negli appuntamenti indoor validi come qualificazione ai Campionati italiani, sono attese al debutto Irene Siragusa (Esercito), Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) e Vittoria Fontana (Carabinieri).

START - Siragusa ha fissato il proprio esordio per domenica pomeriggio al Palaindoor di Ancona: la senese ultima frazionista della 4x100 che ai Mondiali di Doha ha centrato il record italiano (42.90), il settimo posto in finale e la conseguente qualificazione olimpica per Tokyo, inaugura la stagione al coperto da campionessa nazionale in carica sui 60 metri. Sulla distanza più veloce potrà correre per due volte nello stesso pomeriggio, sul rettilineo nel quale lo scorso anno ha firmato il primato personale di 7.30. Si prospetta un weekend fortemente significativo per Johanelis Herrera che sabato pomeriggio al Palaindoor di Padova tornerà a gareggiare dopo dodici mesi di stop: la veneta prima frazionista della staffetta record di Doha non scende in pista dallo scorso 1° febbraio, quando correndo a Mondeville, in Francia, aveva rimediato un infortunio al bicipite femorale destro. Anche per lei comincia la rincorsa verso la sfida degli Assoluti indoor del 20-21 febbraio quando potrà cercare di riprendersi il titolo italiano conquistato nel 2019 con il personale di 7.32. Un titolo assoluto che fin qui non ha mai vinto Vittoria Fontana, ventenne, ancora in gran parte da scoprire sui 60 (PB di 7.50 nel 2019): la campionessa europea under 20 dei 100 metri apre la propria annata con il doppio sprint sul rettilineo di Modena nel pomeriggio di domenica. Tra le staffettiste che hanno partecipato al raduno di Catania agli ordini del responsabile della velocità Filippo Di Mulo e del collaboratore Giorgio Frinolli, inizierà a gareggiare nelle prossime settimane Dalia Kaddari (Fiamme Oro), mentre Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) ha pianificato di dedicarsi direttamente alla stagione all’aperto. Come noto invece Anna Bongiorni (Carabinieri) sta recuperando da una microfrattura al piede e Gloria Hooper (Carabinieri) sta proseguendo gli allenamenti in Inghilterra. 

Dal fronte dello sprint, nel weekend si assisterà anche alla “prima” stagionale di Luca Lai (Athletic Club 96 Alperia). Il velocista sardo inizia dai 60 metri di Ancona: è il rientro alle gare dagli Assoluti di Padova dello scorso agosto, conclusi per lui con un infortunio in batteria. Specialista delle indoor, accreditato del 6.57 della scorsa stagione a Magglingen che lo ha reso il sesto italiano di sempre a sei centesimi dal record di Michael Tumi, si concede un primo (doppio) test nell’impianto marchigiano domenica pomeriggio, in diretta streaming, come anche il sabato di Ancona, su atletica.tv.

MERCOLEDÌ MUSCI - Nuovo impegno agonistico per Carmelo Musci. Dopo il debutto di domenica scorsa a Molfetta (Bari) nel peso all’aperto (18,61) e nel disco (51,84), il ventenne pugliese delle Fiamme Gialle gareggia anche nel peso indoor, ad Ancona, nel meeting infrasettimanale di mercoledì 20 gennaio. [ISCRITTI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate