30^ Edizione Caduti di Montecovello: un grande successo




 

logoL’Amministrazione Comunale di Girifalco,la Provincia di Catanzaro, la Pro Loco, l’Arma dei Carabinieri possono ritenersi soddisfatti del successo di pubblico e della bella riuscita della manifestazione resa grande dalla Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera) Comitato Provinciale Catanzaro e Comitato Regionale Calabro, dall’Aics (Associazione Italiana Cultura e Sport) e dalla Asd Centro Sportivo Giovanile Cz.Lido. Rientra a pieno titolo fra le grandi manifestazioni dell’ Atletica Leggera calabrese

e nazionale la CADUTI DI MONTE COVELLO grazie all’impegno profuso dall’organizzazione ma soprattutto dal parterre degli atleti per dare un senso importante e per non dimenticare coloro che perirono sui costoni di Covello nell’adempimento del loro dovere quali il Gen. C. D’A. Enrico Mino, il Col. Francesco Friscia, il Ten. Col. Francesco Sirimarco, il Ten. Col. Luigi Vilardo, il Ten. Francesco Cerasoli, il Brig. Costantino Di Fede. E per l’occasione oltre al Campionato Regionale di Corsa in montagna l’edizione n.30 diventa Campionato regionale interforze con la presenza delle varie squadre militari tra cui hanno ben figurato l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza ed i Vigili del Fuoco. E l’Arma dei Carabinieri ha fatto scendere in campo,per l’occasione, tre atleti azzurri d’eccezione in forza al Gruppo Sportivo Nazionale dei Carabinieri quali : Stefano La Rosa classe 1985, Carabinieri Bologna, pluricampione Italiano 5000m e 10000m, 15 presenze in azzurro tra cui gli ultimi europei in pista, 13'23"58 di personale sui 5000m. Denis Curzi classe 1977, Carabinieri Bologna, Campione Italiano di maratona, 8 presenze in azzurro, 2h11'17" di personale sulla maratona. Maurizio Leone, classe 1973, campione italiano assoluto di corsa campestre e di mezza maratona master nel 2012. Ma l’elenco dei big di questa gara continua con : Andrea Pranno classe 1990, Civitas Olbia, vicecampione italiano promesse dei 5000m, 14'12"68 di personale sui 5000m. Ruggiero Danilo e Francesco Monti della prestigiosa squadra calabrese ai vertici nazionali di campestre,strada,maratonina e maratona, la Violettaclub di Lamezia Terme. E l’altra novità è stata la presenza di gran parte dell’Amministrazione Comunale di S.Agata d’Esaro con iln testa il sindaco ed una rappresentativa di atleti per onorare uno dei militari dell’Arma in quanto cittadino del paese cosentino. Ma veniamo alle gare dove l’unico denominatore era quello di dare giusto imput alla Fedelissima ed i 3 moschettieri azzurri hanno superato se stessi con un ritmo veloce ed intenso lungo i costoni di Covello dimostrando a tutti che L’Arma ci crede e vuole onorare nel miglior dei modi i suoi defunti. E la presenza del Generale LUSI fa capire quanto si crede in questa manifestazione. Ed il vincitore della 30° Edizione Caduti di Monte Covello è proprio l’azzurro Denis Curzi con alle spalle Maurizio Leone ed . Andrea Pranno Maurizio Leone è il primo militare che transita davanti al sacrario di Covello e riceve il bellissimo premio rappresentante la Virgo Fidelis protettrice dei Carabinieri fatto appositamente coniare dal Comandante dei Carabinieri di Girifalco cap.Vitantonio Sisto. Altri premi per il primo assoluto e la vincitrice donna Lazzini Paola della Lucca Marathon di pregiata arte voluta sempre dall’ufficiale in forza al Comando di Girifalco. La manifestazione ha avuto un grande interprete nel Capitano dei Carabinieri Sisto che molto si è prodigato per la manifestazione sponsorizzando le maglie dei giovani campioni regionali di Corsa in montagna Fidal 2012. Ancora l’Arma non ha finito di stupire con la bellissima prova della carabiniera Simona Mattioli e l’organizzazione ha voluto significare la presenza della militare quale stimolo per i prossimi anni per le colleghe delle altre forze di polizia. Significativa la presenza del Prefetto di Catanzaro Ecc. Antonio Reppucci figura di grande appassionato e di amante dello sport. che ha ribadito il concetto di sport e della manifestazione di Covello legata alla legalità, alla sicurezza,alla salvaguardia delle istituzioni. Presente l’Amministrazione Provinciale con l’Assessore sport e turismo Garito che ha spiegato la valorizzazione del territorio e dei costoni di covello ed il numeroso pubblico che ha visitato e si è deliziato della bellissima aria ed acqua di Covello. Presenti alla Manifestazione : Il Sindaco, l’ Assessore Sestito, i Consiglieri Comunali e vari Assessori, il Presidente della Pro Loco, i Consiglieri Regionali Antonio Cardamone ed IilPresidente della Commissione Tecnica Regionale Santo Mineo, il Presidente Provinciale Fidal Giuseppe Veraldi, il Segretario Annarita Pavone, il Resp. Scuola Saverio Severini. I nuovi Campioni Regionali sono : Colistra Angela, Curcio Chiara della Violettaclub; Fulciniti Alessandro, Nardone Roberta, Trapasso Attilio, Fera Fabiana, Marinaro Alessandro del Centro Sportivo Giovanile Cz.Lido; Pollola Alessandro, Colonese Martino, Pompeo Carmela della Nuova Atletica Vienna da Fuscaldo.



Condividi con
Seguici su: