3° titolo per l'Emilia Romagna con Yassin Bouih nei 1000 metri allievi




 

Terzo titolo nazionale per l’Emilia Romagna in questi 2 giorni di gare di Ancona, con Yassin Bouih (Reggio Event’s) che vince i 1000 metri allievi con il tempo di 2.32.30, primato regionale indoor che migliora il 2.33.31 con il quale Marco Zanni vinse il titolo nel 2009. Grande prova quella del reggiano, che già lo scorso anno, al primo nella categoria allievi, raggiunse il podio con uno splendido 3° posto. Oggi Yassin, con grande senso tattico ha scatenato l’attacco vincente al momento giusto e ha battuto una concorrenza qualificata: sul traguardo ha preceduto il varesino Jacopo Peron (Pol. Gavirate) a 2.32.71 e il trentino Lorenzo Pilati (Atl. Valli di Non e Sole) a 2.32.75, mentre il grande favorito, Yemaneberhan Crippa (GS Valsugana Trentino), campione italiano di cross, si è piazzato al 5° posto con 2.32.88.

Poco dopo la conclusione della gara dei 1000 metri allievi, arriva un’altra medaglia nel mezzofondo sempre grazie a un atleta della provincia di Reggio Emilia: Damiano Guerrieri (Corradini Rubiera) si piazza al 2° posto negli 800 metri, con il tempo di 1.54.03, il massimo possibile considerata la presenza del bellunese Emilio Perco (Ana Atl. Feltre), che si è rivelato fuori portata per tutti: ieri aveva vinto i 1500 metri in 3.59.53, la scorsa settimana si era piazzato anche al 3° posto ai Campionati Assoluti negli 800 metri.

 



Condividi con
Seguici su: