27 abruzzesi ai Tricolori Juniores e Promesse

29 Maggio 2018

Gaia Sabbatini favorita su 800 e 1500 Juniores, Lorenzo Mantenuto nel lungo Juniores


 

Riflettori puntati in questo fine settimana sui campionati italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23), che si svolgeranno per la prima volta sulla rinnovata pista di Agropoli, in provincia di Salerno. Sono tanti gli spunti di interesse tecnico per la partecipazione abruzzese, che annovera diversi atleti candidati a piazzamenti di vertice. Da ricordare che l’ammissione alle gare dei campionati italiani è su base selettiva, mediante il conseguimento di prestazioni minime fissate dalla federazione. Gli abruzzesi impegnati saranno in totale 27, dei quali 26 tesserati con società della nostra regione. Osservata speciale, non solo in chiave di interesse regionale ma anche azzurra, sarà la mezzofondista Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo), in grado di competere per la vittoria su 800 e 1500 metri, distanze dove già detiene i titoli italiani indoor 2018. Sugli 800 se la dovrà vedere con Federica Cortesi (Atletica Valle Brembana), accreditata di 2’08”81, che la precede nella graduatoria stagionale, ma senza che la Sabbatini abbia disputato gare tirate sugli 800 in questa stagione. Più scontata dovrebbe essere la vittoria sui 1500, per l’atleta teramana, che vanta 4’22”50 di stagionale, che la pone nettamente in cima alle liste italiane. Nel salto in lungo Juniores maschile si presenta come favorito per il titolo un altro campione italiano indoor stagionale, Lorenzo Mantenuto  (Atletica Gran Sasso Teramo), che risulta il migliore degli iscritti con 7,52 metri ottenuto nelle gare indoor di questo inverno. Domenica scorsa è atterrato a 7,36 nella gara di San Benedetto del Tronto, stabilendo il nuovo record regionale Juniores all’aperto. Per rimanere in tema di salti, sono numerosi gli abruzzesi potenzialmente da medaglia in un contesto che si annuncia piuttosto equilibrato. Nel triplo Juniores ci sarà Salvatore Angelozzi (Atletica Gran Sasso Teramo), terzo nella graduatoria degli iscritti con 14,77 metri. Nel lungo Juniores ha la sesta misura di accredito Stefania Barrucci (Aterno Pescara), 5,69 metri, argento agli Italiani indoor di quest’anno. Nell’alto Juniores Mara Di Quinzio (Aterno Pescara) andrà in pedana con un accredito di 1,72 stagionale, settima ma non distante da un ipotetico discorso medaglie.  

Nelle altre gare di corsa sarà da seguire, sui 400 ostacoli Juniores, l’aquilano Leonardo Puca (Atletica L’Aquila), che domenica scorsa ha fatto l’esordio stagionale con 53”69, che lo pone terzo nella graduatoria degli iscritti. Nei lanci, sarà presente nel martello Promesse la pescarese Alessia Beneduce, da quest’anno tesserata con la Bracco Milano, che vanta la terza prestazione di iscrizione con 57,54 metri. Potrebbe inserirsi nel discorso medaglie anche Michele Caporrella (Nuova Atletica Lanciano) nel disco Promesse, dove ha vinto due settimane fa il titolo nazionale universitario. Detiene la quarta misura di ammissione con 50,43 metri. Potrebbe dire la sua anche Alessandro Di Nunzio (Nuova Atletica Lanciano) nel martello Promesse, in possesso del quinto accredito con 55,04 metri.   

Gli altri abruzzesi iscritti con relativi accrediti stagionali. Uomini. 200 Juniores: Davide De Fazio (Falcoi Azzurro Chieti) 21”98. 400 Promesse: Samuele Puca (Atletica Gran Sasso Teramo) 48”67, Eugenio Ricciardi (Aterno Pescara) 48”79. 800 Juniores: Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso Teramo) 1’54”33. 110 ostacoli Juniores: Emanuele Di Donato (Atletica Mennea Chieti) 15”26. 3000 siepi: Douglas Scaralto (Aterno Pescara) 9’24”98. 3000 siepi Juniores: Luigi Cirotti (Atletica Gran Sasso Teramo) 9’47”37. Martello Juniores: Stefano Barbone (Aterno Pescara) 59,51. Martello Promesse: Davide Perazzitti (Aterno Pescara).  

Donne. 1500 e 800 Juniores: Giulia D’Ambrosio (Aterno Pescara) 4’47”17, 2’17”62. 400 ostacoli: Greta Zuccarini (Aterno Pescara) 1’04”46. Marcia 10.000 Promesse: Fabiana Bucci (Atletica Serafini Sulmona) 27’14”15 sui 5000. Marcia Juniores 10.000: Federica Mariani (Hadria Pescara) 56’02”33, Federica Piro (Atletica Gran Sasso Teramo) 27’21”57 sui 5000.  Disco Juniores: Angelica Anello (Atletica Gran Sasso Teramo) 36,37. Martello Juniores: Giulia Palladini (Atletica Gran Sasso Teramo) 43,04, Eugenia Di Francesco (Atletica Gran Sasso Teramo) 43,50.  200 e lungo Juniores: Valeria Latino (Atletica Gran Sasso Teramo) 5,61, 25”30.



Condividi con
Seguici su: