241 italiani agli Europei Master




 

Sono 241 in tutto gli italiani iscritti ai Campionati Europei Master che prenderanno il via domani, 15 luglio, a Nyiregyhaza in Ungheria. Dopo la grande partecipazione che ha caratterizzato la tre giorni tricolore di Roma, l'Italia dell'atletica over 35 si prepara ad affrontare fino al 24 luglio la rassegna continentale. Nell'edizione 2008 di Lubiana la nostra spedizione era tornata dalla Slovenia con un ricco bottino fatto di 56 ori, 50 argenti e 45 bronzi, per un totale di 151 atleti sui primi tre gradini del podio europeo. I nostri portacolori nel corso delle manifestazioni internazionali che si sono già disputate quest'anno hanno già complessivamente collezionato 32 metalli: 17 ai Mondiali Indoor di Kamloops (Canada) e 15 agli Europei di corsa in montagna di Cerdanyola del Vallès (Spagna). In Ungheria, immancabile presenza quella del titolatissimo Ugo Sansonetti, 91 anni compiuti a gennaio, che, oltre a tutte le prove di velocità (100-200-400), stavolta ha deciso di iscriversi sugli 80hs e nel lungo. Come lui, ma nei lanci, l'iridato, collega di categoria M90, Giuseppe Rovelli. 200 e 400 metri, invece, per il pluricampione Enrico Saraceni che sul mezzo giro di pista dovrà vedersela anche con il primatista mondiale dei 60 indoor Mario Longo. Attesi nei salti l'altista Marco Segatel (M45) con Lamberto Boranga (M65) che tenterà di confermare anche il titolo vinto due anni fa nel lungo. A livello femminile, il mezzofondo sarà ben rappresentato da Waltraud Egger, reduce dai tre titoli e tre primati italiani MF60 (800-1500-5000) appena corsi sulla pista dello Stadio Olimpico. Quadruplo impegno anche per Emma Mazzenga (W75), schierata su tutte le distanze dai 100 agli 800 metri. La cariologa romana Carla Forcellini (W50) si candida di nuovo ad un ruolo di primo piano nell'asta, mentre tra W35, Flavia Borgonovo, dopo una stagione al coperto che l'ha vista raggiungere l'oro mondiale in Canada sia nel lungo che nel triplo, cercherà in Ungheria l'affermazione continentale. A Gabre Gabric, infine, il consueto ruolo di regina dei lanci nella categoria W95. Italia presente anche con FIDAL Servizi che, come accaduto per gli Europei Master Indoor di Ancona 2009, si occuperà della gestione informatica della rassegna continentale.

a.g.

Nella foto, la mezzofondista pluriprimatista italiana MF60, Waltraud Egger  

File allegati:
- Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su: