2012, un anno di successi per le Marche

30 Dicembre 2012

Il riepilogo della stagione per l'attività assoluta e giovanile: 18 ori e 45 podi nei Campionati italiani, 16 maglie azzurre

 

45 volte sul podio tricolore, assoluto o giovanile, di cui 18 sul gradino più alto. E poi 16 maglie azzurre, indossate in giro per il mondo. Questi i numeri della stagione appena conclusa per l’attività di vertice, che ha visto nuovamente l’atletica marchigiana in primo piano, nel panorama nazionale e anche internazionale. Un movimento che si conferma protagonista a livello organizzativo, perché nel 2012 la regione ha ospitato ben 8 edizioni di Campionati italiani: tutte le rassegne indoor al Banca Marche Palas di Ancona (assoluti, giovanili, master, prove multiple), a cui si aggiungono la Finale A1 dei Societari assoluti a Fermo, più gli eventi tricolori master di Porto Potenza Picena (10 km di corsa su strada) e San Benedetto del Tronto (pentathlon lanci invernale), mentre Grottammare ha assegnato i titoli italiani allievi sui 10 km di marcia, senza dimenticare le tappe del Grand Prix nazionale di marcia a Porto San Giorgio e Macerata.

Due atleti sono riusciti a conquistare per tre volte la maglia di campione d’Italia, cogliendo la prima vittoria della carriera in ambito assoluto: il discobolo ascolano Eduardo Albertazzi e il saltatore in alto Gianmarco Tamberi, anconetano di Offagna, capace di realizzare il record nazionale under 23 e di partecipare ai Giochi Olimpici di Londra, dopo essersi piazzato quinto in finale agli Europei di Helsinki. Ma c’è stata una splendida doppietta di titoli giovanili anche per la mezzofondista Eleonora Vandi, allieva pesarese, e inoltre per Enrica Cipolloni nelle prove multiple e Sara Pizi nel martello, entrambe promesse sambenedettesi. Poi le affermazioni tricolori in diverse specialità, per merito di Elisa Copponi (10 km allieve), Giovanni Mantovani (60 ostacoli promesse indoor), Barbara Cimmarusti (50 km di corsa su strada), e di altri atleti provenienti da club della regione come Stefano Massimi (1500 promesse), Giovanni Faloci (disco invernale) e Gianluca Tamberi (giavellotto promesse invernale).

In evidenza le società marchigiane: Atletica Avis Macerata tra i maschi e Tecno Adriatletica Marche al femminile hanno preso parte alla Finale Argento assoluta, con la Sport Atletica Fermo che ha allestito la Finale A1.

Nei Campionati italiani under 18 per società, la Tecno Adriatletica Marche ha raggiunto la massima serie tricolore sia nella rassegna su pista (chiusa al dodicesimo posto) che in quella di prove multiple (sesta), invece l’Atletica Avis Macerata si è aggiudicata il Trofeo nazionale cadetti di marcia. Altri piazzamenti di rilievo nei Societari di corsa campestre, con la sesta posizione della Sef Stamura Ancona nel cross corto maschile, e nel Campionato per società di corsa, che tra gli uomini ha visto l’Atletica Potenza Picena sesta e l’Atletica Recanati settima. La rappresentativa cadetti delle Marche si è imposta nel Memorial Musacchio a Campobasso, al termine di un’attività molto articolata nell’arco della stagione, sotto la guida del fiduciario tecnico regionale Mauro Ficerai.

CAMPIONI ITALIANI 2012
Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tecno Adriatletica Marche): pentathlon promesse indoor, eptathlon promesse
Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata): 1000 allieve indoor, 800 allieve
Giovanni Mantovani (Aeronautica/Sport Atl. Fermo): 60 ostacoli promesse indoor
Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis Macerata): disco assoluto invernale
Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche): martello promesse invernale, martello promesse
Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle): giavellotto promesse invernale
Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle): alto promesse indoor, alto promesse, alto assoluto
Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/Asa Ascoli Piceno): disco promesse invernale, disco promesse, disco assoluto
Stefano Massimi (Atl. Riccardi): 1500 promesse
Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova): 10 km allieve
Barbara Cimmarusti (Atl. Banca di Pesaro Centrostorico): 50 km assoluta

ARGENTO
Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche): pentathlon allievi indoor, alto allievi indoor
Michele Antonelli (Atl. Avis Macerata): 5000 marcia juniores indoor
Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche): peso juniores indoor
Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tecno Adriatletica Marche): alto promesse indoor
Chiara Natali (Sport Atl. Fermo): 400 promesse indoor
Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/Asa Ascoli Piceno): disco assoluto invernale
Elisa Cesari (Esercito Sport & Giovani): mezza maratona promesse
Daniele Caimmi (Fiamme Gialle): 10.000 metri assoluti
Irene Piergentili, Chiara Natali, Ilaria Giretti, Yessica Stortini Perez (Sport Atl.

Fermo): 4x100 promesse
Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona): 200 promesse
Alessia Pistilli (Audacia Record Atl.): 5000 promesse, 3000 siepi assoluti
Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis Macerata): disco assoluto
Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata): giavellotto allievi
Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata): pentathlon cadetti

BRONZO
Dario Santoro (Atl. Maxicar Civitanova): corsa campestre promesse
Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tecno Adriatletica Marche): alto assoluto indoor, alto promesse
Alessia Pistilli (Audacia Record Atl.): 1500 promesse indoor, 1500 promesse
Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata): 200 promesse
Leonardo Zucchini (Atl. Maxicar Civitanova): 800 promesse
Chiara Natali (Sport Atl. Fermo): 400 promesse
Tommaso Giuliodori (Tecno Adriatletica Marche): 400 ostacoli juniores
Lucia Paternesi Meloni (Tecno Adriatletica Marche): 800 juniores
Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli): 10 km allievi

MAGLIE AZZURRE
Val-de-Reuil (Francia), Triangolare juniores indoor Francia-Italia-Germania: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata)
Val-de-Reuil (Francia), Quadrangolare invernale under 23 lanci Francia-Italia-Germania-Spagna: Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/Asa Ascoli Piceno), Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle), Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche)
Bar (Montenegro), Coppa Europa invernale di lanci: Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/Asa Ascoli Piceno), Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle), Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis Macerata)
Seregno, Campionato mondiale ed europeo 100 km: Paolo Bravi (Grottini Team Recanati)
Bilbao (Spagna), Coppa Europa 10.000 metri: Daniele Caimmi (Fiamme Gialle)
Helsinki (Finlandia), Campionati europei: Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle), Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis Macerata)
Londra (Gran Bretagna), Giochi Olimpici: Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle)
Sélestat (Francia), Incontro internazionale di corsa su strada: Elisa Cesari (Esercito Sport & Giovani), Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova)
Budapest (Ungheria), Campionati europei di corsa campestre: Alessia Pistilli (Audacia Record Atl.)

Enrica Cipolloni (foto di Maurizio Iesari)

Giovanni Mantovani (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)


Eleonora Vandi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: