1000 metri d'argento per Hichame Jarine e Giulia Leonardi




 

Doppia medaglia d’argento per l’Emilia Romagna nei 1000 metri cadetti e cadette.

Nella gara maschile in seconda serie c’è Hichame Jarine (Nuova Atl. Molinella), 2° miglior tempo stagionale in Italia con 2.35.85 e il migliore accredito fra gli atleti in gara. Jarine si piazza al 2° posto con 2.35.89, cedendo solo al veneto Abel Campeol, 1° con 2.35.22 che migliora il precedente 2.38.15. 3° posto per il piemontese Nicolò con 2.36.24, in testa agli 800 metri transitati in 2.06.0. Veloce il finale con gli ultimi 200 metri sotto i 30 secondi, con Campeol che regola il molinellese.

In gara anche altri 3 atleti della nostra regione: il campione regionale Bryan Berretti (Mds Panariagroup) corre in prima serie in cui si piazza al 2° posto con 2.43.16 e nella classifica complessiva è 10°; 14° posto finale per Jacopo Curti (Self Montanari Gruzza), che in seconda serie ha corso in 2.47.49, mentre Emanuele Carta (Corradini Rubiera), pure in seconda serie, è 24° complessivamente con 2.56.67.

Nei 1000 metri cadette c’è Giulia Leonardi (Corradini Rubiera), miglior tempo stagionale fra le atlete in gara con 2.54.66 e campionessa nazionale 2014 nei 1200 siepi che quest’anno ha optato per la gara piana. Giulia si fa forse invischiare in una gara non non troppo veloce (1.11.8 ai 400 e 2.27.1 agli 800) e deve cedere nel rettilineo finale allo spunto più veloce della lombarda Laura Pellicoro, che vince con 3.00.04 contro 3.01.23 della Leonardi e che termina appena davanti alla terza classificata, la lombarda Elisa Decoli con 3.01.42.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: