''Vivi, ama, corri'' il libro di Leo Cenci

30 Ottobre 2018

Presentato a Roma il volume che racconta la storia del coraggioso perugino che, nonostante il cancro, ha corso due edizioni della maratona di New York


 

Leonardo Cenci, il primo italiano ad aver corso per due volte, nel 2016 e 2017, la maratona di New York con un cancro in atto, ha presentato il suo libro a Roma. L'evento si è svolto presso la sala Giunta del CONI con gli interventi del presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha scritto la prefazione, ed Alfio Giomi, presidente FIDAL. Moderatore il giornalista Marco Franzelli, vicedirettore di Rai Sport, che ha intervistato Leonardo sul suo libro, scritto insieme a Rosangela Percoco, dal titolo “Vivi, ama, corri. Avanti tutta! La straordinaria esperienza di Leo con l’ospite sgradito”.

Il volume, edito da Salani, parla dei primi cinque anni di malattia del giovane perugino, classe 1972. Racconta i momenti difficili e la sua decisione di non darla vinta al suo “ospite”, così lo chiama Cenci, che ha dovuto rassegnarsi e seguirlo fino a New York, correndo con lui ben due maratone. Nel 2017 ha battuto il suo record concludendo il percorso in 4 ore e 6 minuti e dedicando l’impresa a tutti i malati di cancro.

Nel 2013 ha ideato e fondato l’associazione Avanti tutta Onlus (www.avantitutta.org) che si impegna nell’animare il tessuto sociale e civile di Perugia e a finanziare, anche attraverso il lavoro di tanti volontari e dei donatori, l’adeguamento e l’ammodernamento delle strutture e degli arredi del reparto di oncologia medica dell’ospedale perugino. La mission è anche quella di dare dignità ai malati di cancro, di promuovere la pratica sportiva nei protocolli di terapia contro il cancro, uno stile di vita corretto e sano.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: