(27 dicembre) LE GRADUATORIE REGIONALI ASSOLUTE FEMMINILI 2008




 
L'analisi della stagione 2008 è questa volta dedicata alle graduatorie assolute femminili 2008, che comprendono i risultati delle atlete di tutte le categorie (giovanili, assolute e masters) della nostra regione per le specialità del settore assoluto.
Per ogni specialità sono incluse le prime 30 atlete e riportano la categoria della atleta, il risultato, il piazzamento nella gara, il cognome, nome, società e anno di nascita, la sigla, il luogo e la data della gara e nell'ultima colonna il primato personale ante 2008 dell'atleta nella specialità qualora disponibile (alcuni dati sono ancora in corso di completamento).
Vengono inoltre confrontate le prestazioni della 1ª e della 10ª atleta della nostra regione per ogni anno a partire dal 2004, un dato che consente di valutare l'andamento della specialità nel corso degli anni e in particolare il risultato del 10° è un dato anche più significativo del 1°, perchè confronta valori medi e non (magari occasionali) "punte".

Iniziamo proprio da quest'ultimo dato statistico: nel 2008 a livello della prestazione della 10ª atleta, in 4 specialità sono stati ottenuti i migliori risultati del quinquennio: si tratta del salto in alto (1,63 che eguaglia le prestazioni del 2006 e 2007), martello (40,10, che supera di 4 cm la 10ª prestazione del 2007), marcia 5 km (29.53.68, circa 1 minuto meno della 10ª prestazione del 2004) e l'eptathlon (1527 punti, per la 1ª volta con oltre 10 atlete in graduatoria). Il martello e l'alto, oltre al migliore risultato della 10ª atleta, hanno anche avuto nel 2008 anche la migliore prestazione degli ultimi 5 anni, che è anche il primato regionale juniores con Ludovica Fogliani (54,81) e Serena Capponcelli (1,87).
Nell'insieme però, le prestazioni stazionarie in molte specialità, sono in parte motivate anche dalla nuova struttura dei C.d.S., che ha consentito l'impiego degli atleti militari con la società civile da cui provenivano, limitando quindi la necessità di ricorrere al tesseramento di atlete fuori regione (o straniere), più copiosamente utilizzato da alcune società negli anni recenti. Ovviamente le atlete di società militari (a parte quelle del G.S. Carabinieri) non rientrano invece nelle graduatorie regionali.

Il limite delle 30 atlete è stato raggiunto in quasi tutte le specialità; solo 10000 metri (14), 3000 siepi (9), 400 hs (25), marcia 5 km (16) ed eptathlon (11) hanno avuto un numero inferiore di prestazioni. Dal prossimo anno, saremo quindi in grado di confrontare anche la prestazione della 30ª atleta in regione, un ulteriore dato del livello medio che si raggiunge in ogni stagione.

L'atleta che è presente nelle graduatorie in più specialità & egrave; Carolina Bianchi, con 10 specialità (14ª nei 200, 8ª nei 200, 16ª nei 400, 24ª negli 800, 2ª nei 100 hs, 6ª nell'alto, 3ª nel lungo, 12ª nel peso, 4ª nel giavellotto e 2ª nell'eptathlon), davanti a Serena Capponcelli presente in 8 specialità (12ª nei 100 hs, 1ª nell'alto, 1ª nel lungo, 3ª nel peso, 8ª nel disco, 20ª nel martello, 3ª nel giavellotto e 1ª nell'eptathlon) e Barbara Rustignoli in 7 (7ª nei 100 hs, 4ª nei 400 hs, 9ª nell'alto, 5ª nel lungo, 18ª nel peso, 26ª nel giavellotto e 3ª nell'eptathlon).

Come categoria, entrano fra le prime 30, oltre alle categorie assolute (seniores, promesse, juniores e allieve), anche diverse cadette e atlete over 35 (tesserate seniores o masters). Fra le cadette il miglior piazzamento è la 6ª prestazione nei 100 metri di Judy Udochi Ekeh (12.43); seguono poi la 7ª posizione di Gloria Borini nel lungo (5,47), l'8ª di Chiara Fontanesi nell'asta (2,90) e la 9ª di Ambra Gatti nel triplo (11,32). Le allieve hanno diverse atlete in 5ª posizione (Maria Chiara Neri nei 100 hs e 400 hs con 15.06 e , Miriam Galli nell'alto, Ka Adji Ndiende nel disco, Barbara Bertozzi nella marcia 5 km). Le juniores hanno il miglior risultato stagionale assoluto grazie a Serena Capponcelli (alto con 1,87, lungo con 5,78 "ventoso" e 5302 nell'eptathlon), Stefania Strumillo (disco con 48,03), Ludovica Fogliani (martello con 54,81) e Lucia Colì (3000 siepi con 10.55.11); le altre 2 protagoniste juniores della stagione, Martina Balboni (11.80 e 24.45 nei 100 e 200) e Giorgia Benecchi (3,95 nell'asta) sono precedute da un'atleta straniera nei 100 e 200 (Guzel Khubbieva 11.48 e 23.33 e anche 11.38 e 23.17 all'estero) e da Gloria Gazzotti che, con la misura di 4,10, ha eguagliato il primato regionale di salto con l'asta. Ci sono poi le over 35, sia pure tesserate seniores, che sono al comando delle graduatorie regionali nei 3000 metri (Daniela Paterlini con 9.43.83), 10000 metri (Gloria Marconi con 33.56.04) e giavellotto (Veronica Becuzzi con 46,52); nelle prime 30 abbiamo anche atlete masters mf50 e mf55 quali Monica Alvoni Tamburini nei 5000, Renata Solmi e Lorenza Venturini nei 10000 e Maura Luppi nella marcia 5 km.

Oltre alle atlete già citate, guidano le graduatorie regionali assolute 2008 anche Benedetta Ceccarelli (54.02 nei 400 e 56.00 nei 400 hs), Margherita Magnani (2.09.16 negli 800), Maria Vittoria Fontanesi (4.19.18 nei 1500 e 16.22.71 nei 5000), Micol Cattaneo (12.98 nei 100 hs), Barbara Prandi (12,56 nel triplo), Flavia Severin (14,14 nel peso) e Alessia Zapparoli (24.28.84 nella marcia 5 km).

Giorgio Rizzoli
File allegati:
- graduatorie assolute donne


Condividi con
Seguici su: