Nato a Teolo (Padova) il 4 novembre 1938. Alto 1.86 per 75 kg di peso. Presenze in Nazionale: 22. Primato europeo juniores nel 1957, primato europeo nel 1961, primato mondiale nel 1962, sempre sui 400 ostacoli; primato mondiale 440 yards ostacoli nel 1961. Allenatori: Giordano Cumar, Alessandro Calvesi. Campione europeo 1962 sui 400 ostacoli.

Dalle gare di velocità a livello studentesco, Morale passò ben presto ai 400 ostacoli dimostrandosi subito ragazzo di grandi possibilità. Aveva 18 anni quando vinse il suo primo titolo italiano, e in quel 1957 corse in un 51.7 che sarebbe stato primato europeo juniores se allora simili tabelle di categoria fossero esistite. Seguito dal goriziano Giordano Cumar, fu poi assistito da Alessandro Calvesi quando divenne atleta affermato. A Roma, nel 1961, ha realizzato due record europei degli ostacoli in una sola corsa, con 49.7 (400 metri) e 50.1 (440 yards). Nel 1962 ha avuto la sua stagione migliore. Ai campionati Europei di Belgrado, dopo un 50.0 apparentemente facile in semifinale, ha fatto gara a sé il giorno seguente in finale, laureandosi campione continentale in 49.2. Così ha eguagliato il record mondiale dell’americano Glenn Davis. Oltre alle imprese sopra ricordate vinse in quel periodo anche le Universiadi e stabilì il primato italiano dei 200 ostacoli. Sicuramente meno generoso e più calcolatore di Frinolli nel suo approccio alla gara, più potente ma meno perfetto stilisticamente del suo amico-rivale romano. Nel 1964, quando sembrava aver perso il rango di numero 1 anche in Italia, è risorto imperiosamente nella finale olimpica di Tokio, conquistando la medaglia di bronzo. Miglior tempo sui 400 piani: 47.6 (1962).

Curriculum
Titoli italiani: 400hs 1957, 1958, 1960, 1961
Giochi Olimpici: elimin. sf/1960 400hs, 3/1964 400hs, elimin. batt./1964 4 x 400
Campionati Europei: 1/1962 400hs, 5/1962 4 x 400

Performances 400 ostacoli
49.2 (1) Belgrado 14-9-62
49.7 (P) Roma 15-10-61
50.0 (1) Sofia 1-9-61
50.0 (1)sf1 Belgrado 13-9-62
50.1 (2) Roma 19-9-64
50.1 (3) Tokyo 16-10-64
50.3 (1) Roma 24-6-62
50.3 (1) Stoccolma 15-8-62
50.4 (3)sf2 Tokyo 15-10-64
50.5 (1) Mosca 2-7-61
50.5 (1) Parigi 8-7-61

P = di passaggio in gara di 440 yards; sf = semifinale

Stikers


Non ventosi

GaraTipoPrestazioneVentoAnnoCittà
Staffetta 4 x 200Indoor94.051984Torino
Staffetta 4 x 400Indoor211.992014Sopot
Staffetta 4 x 100Pista47.582014Fidenza
Staffetta 4 x 200Pista95.521989Brescia
Staffetta 4 x 400Pista217.612013Rieti
Staffetta 4 x 800Pista499.301992Sheffield
Staffetta 4 x 1500Pista899.101979Bergamo
EPTATHLONPista5696.001990Milano
100 metriPista11.421989Pescara
400 metriPista55.681984Firenze
800 metriPista128.021984Firenze
1500 metriPista266.301975Firenze
100 Hs H 76-8.0Pista14.291983Cittadella
200+400+600+800Pista324.211998Palermo
Giavellotto Gr 600Pista50.321990Manzano
600 metriPista82.541989Ancona
1 MiglioIndoor240.001973Inglewood
5000 metriIndoor1007.041996Stoccolma
800 metriIndoor105.441993Genova
1500 metriIndoor217.501997Genova
50 Hs H 84Indoor7.351987Lucca
3000 metriPista427.001979Firenze
Salto con l'astaPista5.501995Cannes
Salto in altoPista2.301993Roma